I neonati per Picasso

29 Nov 2017

Chi l'avrebbe mai detto che fra lo spagnolo Picasso e il francese Monet, i neonati preferiscano il primo! Lo sostiene una ricerca condotta dall’Università di Zurigo pubblicata su Psychology of Aesthetic, creativity and arts. Gli studiosi hanno fatto sedere un gruppo di 24 lattanti (dai 269 ai 332 giorni di vita) davanti ad alcune opere dell'artista spagnolo e di Claude Monet: 12 bambini davanti alle tele cubiste del primo e 12 davanti a quelle impressioniste del francese.

A quanto pare rilevando la quantità di tempo che i bambini stavano a fissare i quadri, hanno indicato che l’attenzione è rimasta più a lungo verso le opere cubiste. La spiegazione sta nel fatto che queste hanno forme e colori più definiti rispetto ai contorni sfumati degli oggetti rappresentati nei quadri impressionisti di Monet. Meglio quindi non scegliere i colori tenui delle celebri Ninfee per le camere dei piccoli, ma piuttosto optare per qualcosa dalle tinte forti e ben definite, come la Femme au feuteuil di Picasso.

Liberamente tratto da Focus, di gennaio 2013
 

Immagini

News in primo piano

  • Settantenni al volante meglio dei giovani
    24 Feb 2018
  • Neurobiologia e impulsività nei giovani
    23 Feb 2018
  • Papà anziano, figlio scienziato
    22 Feb 2018
  • Essere madri è bello
    21 Feb 2018
  • Il broncio dei neonati
    20 Feb 2018
  • Intervista ad Annamaria Armano, counselor interno di Riprogrammazione Esistenziale
    28 Gen 2018

Libri